SE VUOI DIMAGRIRE MANGIA UNA PIANTA…

Se vuoi dimagrire ( perdere massa grassa) mangia una pianta e spera di acquisire così una funzione fisiologica della pianta.

Questa è una provocazione per spiegarvi l’importanza di conoscere il corpo umano per ottenere risultati.

Le piante sono capaci di sintetizzare zuccheri partendo da altre molecole organiche. Questo processo è detto gluconeogenesi, ed è particolarmente interessante dove le riserve energetiche sono sotto forma di grassi . Quindi le piante si sono evolute per riuscire anche a formare le molecole di saccarsio dai grassi  così da partecipare alla produzione di energia.

Ora parliamo del corpo umano.

Il corpo umano non ha questa abilità, cioè gli acidi grassi ottenuti durante la lipolisi del tessuto adiposo non possono essere convertiti in zuccheri (glucosio) per creare  energia.

Gli acidi grassi si possono utilizzare attraverso una catene di reazioni che parte dalla beta ossidazione per poi produrre energia (ATP).

Quindi nel corpo umano ci sono vie metaboliche   di produzione di energia in grado di utilizzare i diversi substrati energetici.

Questo vuol dire che per dimagrire non tutto va bene, ma bisogna saper costruire un percorso allenante che tenga conto di come attivare la via di  degli acidi grassi per produrre energia  e ottimizzare così la perdita di grasso corporeo.

Vorrei fare una precisazione, visto che se ne sente parlare spesso con poca conoscenza: perdere grasso corporeo significa  diminuire il volume della cellule adipose, e non il loro numero. Questo potrà essere, se vi interessa, un prossimo argomento da spiegare.

Riferimenti bibliografici

Fisiologia vegetale, Lincoln e Zeiger , pag 496

Alimentazione nello sport,  Katch e McArdle, pag 137