IN ARRIVO LE PALESTRE LOW-COST

Sono arrivate, si sono insediate e hanno attratto persone. In questo periodo, come faccio tutti gli anni, mi reco nella città metropolitana della moda, degli affari e delle novità, anche nel campo delle palestre , per  informarmi e rendermi conto di persona dei pregi e dei difetti di queste nuove realtà.

Così ho frequentato, per il tempo di un allenamento  e di qualche chiacchiera un centro fitness low – cost  a Milano.

L’impatto iniziale visivo è stato positivo, sono stato attratto dall’ automatizzazione e dalla disposizione delle aree sempre più a misura di obiettivi e di piaceri delle persone.

Comincio a vagare per conoscere gli spazi e le macchine. Inizio ad allenarmi e soprattutto  a provare gli attrezzi  che non avevo mai usato.

Il mio full body è si è concluso con soddisfazione e divertimento , ma con una vena di tristezza su come si sta trasformando una parte importante del settore  dedicato al movimento della persona  che, in questo tipo di realtà, non prevede quasi  la  presenza di personale.

Queste realtà si sono ormai insediate, facendo passare l’idea che bastano solo gli spazi e il prezzo basso per muoversi, andando in contrapposizione con la mia idea.

Infatti penso che l’obiettivo di palestre, centri fitness e qualsiasi luogo di sport  sia di dare alle persone non solo macchine e spazi , ma di educarle  attraverso l’ insegnamento di professionisti affinchè si crei una popolazione consapevole dell’ importanza di fare attività fisica  personalizzata  a tutte le età.

A mio modo di vedere nel tempo dovranno essere importanti gli spazi dove si farà attività fisica , ma alla base di tutto, come punto di partenza per qualsiasi luogo rivolto al movimento, saranno  ancora di più indispensabili professionisti competenti e responsabili.

Solo così si potrà arrivare a formare delle persone più attente alla propria salute e al proprio corpo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *