ALLENAMENTO GLUTEI

 

Si sente discutere e si leggono sempre articoli di quali siano gli esercizi migliori per attivare i glutei e nessuno cita questa semplice regola che è alla base per ottenere il meglio da ogni esercizio. Questa semplice proprietà dei muscoli striati scheletrici  ci permetterà di cambiare il nostro allenamento.

Per capire come poter migliorare il lavoro sui glutei dobbiamo cominciare ad analizzare  come possono funzionare i muscoli striati scheletrici  del corpo umano. I muscoli della regione del gluteo sono muscoli  che hanno la possibilità  di essere attivati anche attraverso la nostra volontà.

 

Che cos’è la volontà?

La volontà è la facoltà e la capacità di volere, di scegliere e di realizzare un comportamento idoneo al raggiungimento di determinati fini, quindi il lavoro volontario ci permette di attivare in maniera controllata il nostro corpo e il nostro organismo. Dovremmo sfruttare la possibilità di attivare i muscoli e, in questo caso, i muscoli della regione del  gluteo, in maniera volontaria, per poter migliorare il lavoro dei glutei(vedi link). Ecco come mai tra le persone che amano allenarsi è sempre passato lo slogan che per lavorare bene con i muscoli interessati durante l’allenamento, bisogna pensare ai muscoli che dovrebbero lavorare durante il movimento sviluppato.

Quindi il mio consiglio durante tutti gli esercizi(vedi link) che coinvolgono il gluteo è quello di attivare volontariamente la regione del  gluteo, ma questo non  vale solo per questi esercizi, ma anche per tutti gli altri.  Questa può essere la soluzione per chi sostiene di non sentire lavorare il muscolo gluteo o altri muscoli durante gli esercizi.

Questo piccolo e semplice segreto cambierà il vostro allenamento. Ora che conoscete anche questa proprietà dei muscoli vi dico “stringete i glutei”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *