3 ERRORI DA NON FARE NEL VOSTRO ALLENAMENTO A CASA NEL PERIODO DEL CORONAVIRUS

In questo periodo così surreale e di forte impatto emotivo per le persone, cerchiamo tutti noi di trovare nel nostro quotidiano un po’ di normalità e l’allenamento in casa sta diventando un momento importante della giornata.  Mi sono reso conto che alcuni si sono catapultati in questo tipo di allenamento, vista la chiusura di tutte le palestre.

Di seguito tre errori in cui si può facilmente incorrere con l’allenamento a casa.

Errore 1

Durante l’anno la maggior parte di noi ha la possibilità di allenarsi mediamente due o tre volte alla settimana;, ora siamo a casa tutti i giorni e il tempo ad alcuni non manca e  nemmeno la possibilità di allenarsi . Quindi fate attenzione, il corpo non è abituato a tutto questo esercizio fisico. Cercate di trovare un buon compromesso tra giorni di allenamento e giorni di riposo, chiedendo piuttosto ad un professionista di impostarvi la frequenza settimanale.

Errore 2

Non provate esercizi ed esercitazioni che non conoscete ma se volete qualche variante aggiungete un piccolo sovraccarico che può essere un elastico, un manubrio e se non avete questi attrezzi allora aggiungete serie e ripetizioni sempre tenendo conto del primo punto.

Errore 3

Il numero di like o follower non sono sempre un indice di competenza perchè potrebbero essere falsi. Ricercate persone (allenatori) che abbiano un curriculum visionabile e poi scegliete in base alle competenze che possiede, sapendo che una laurea in scienze motorie è già un punto di partenza.

N.B.

Se la palestra che frequentavate propone allenamenti ed attività personalizzate o di gruppo da svolgere a casa allora affidatevi a quelle persone che da anni già vi conoscono, sarà la strada più facile per non sbagliare.