3 CONSIGLI DA SEGUIRE DOPO I 40 ANNI

 

Buffon, il  portiere della nazionale italiana di calcio e della Juventus, il 28 gennaio 2018 compirà 40 anni ed è ancora uno dei portieri più forti al mondo. Come lui altri grandi sportivi alla soglia dei 40 anni si allenano e gareggiano, ma ahimè questi atleti hanno una storia propria che non rispecchia la maggior parte delle persone che praticano sport.

Mi rivolgo a tutti coloro che desiderano allenarsi  dopo i 40 anni, a tutte quelle persone che vorrebbero iniziare un percorso fatto di movimento, ma che non sanno come comportarsi.

La percezione del corpo si modifica con il trascorrere degli anni. Nella maggior parte dei casi i sistemi degli organi del corpo hanno processi di invecchiamento diversi.  Pensiamo a quanti dicono: “ mi sento ancora giovane ma ho un problema o un fastidio alla schiena, o al ginocchio, o  alla zona cervicale“ o ancora “sono stanco dopo aver fatto un piccolo tragitto a piedi “. Vedi link.

Alcuni di questi problemi si possono risolvere o, almeno migliorare, con attività fisica, sport e movimento.

Ecco 3  consigli da seguire sempre  dopo i 40 anni.

-1  Poniti  obiettivi reali e raggiungibili, non esagerare, ciò che hai fatto a 20 anni ora conta poco. Ogni fase della vita ha tempi propri.Vedi link.

-2  Allenati pensando che lo dovrai fare fino a 100 anni! Dopo i 40 anni il movimento sarà il tuo alleato per affrontare i prossimi 60, sic!Vedi link.

-3  Rinforza e cura i tuoi punti deboli.  Ascolta il tuo corpo:  alcuni dolori, se trascurati, possono nel tempo creare una condizione invalidante.Vedi link.

Rispetta queste semplici regole e vedrai che sarà un percorso che ti darà benessere psico – bio – sociale per affrontare al meglio la vita di tutti giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *